Progettare

Torino Strategica costruisce visioni, strategie e azioni che promuovono lo sviluppo dell’area metropolitana torinese, con l’obiettivo di costruire una città dall’identità forte e positiva, una città con un progetto di futuro. Dal 2012, con il rilancio della pianificazione, Torino Strategica ha lavorato con gli attori locali alla costruzione del nuovo Piano Strategico “Torino Metropoli 2025“.

Il terzo Piano Strategico è la risposta ai cambiamenti economici, sociali e istutuzionali più recenti: la crisi, la riduzione delle risorse pubbliche e la nuova riforma degli enti locali con la nascita della Città Metropolitana di Torino.
Obiettivo del nuovo Piano è continuare a essere una città vivibile, motore di sviluppo economico, socialmente e ambientalmente sostenibile, aperta al mondo.

I lavori del Piano

I lavori del Piano sono stati organizzati in due commissioni tematiche, sviluppo economico e territorio metropolitano, composte dai principali 100 stakeholder torinesi, che hanno avuto il compito di indicare i temi prioritari e selezionare i principali progetti dell’agenda metropolitana al 2025.
Otto gruppi di lavoro tematici – investimenti, capitale umano, PA e impresa, attrattività locale, qualità dello spazio urbano, infrastruttura verde, poli di sviluppo, mobilità – , hanno coinvolto oltre duecento persone scelte in base alle competenze in grado di portare al Piano, e hanno lavorato per appronfondire i temi ed elaborare i progetti strategici.
Tre tavoli di visione – Torino Città Internazionale, Torino Città del Cibo, Torino Città dell’Università – hanno contribuito alla definizione delle strategie e dei progetti di Torino Metropoli al 2025 su queste tre principali direttrici tematiche. Approfondisci attraverso la timeline del Piano

Il Comitato Scientifico

Un Comitato Scientifico, presieduto da Francesco Profumo, presidente di Iren Spa, ha guidato e orientato i lavori delle commissioni e dei gruppi di lavoro.  Era composto da esperti locali, nazionali e internazionali: Greg Clark, dell’OCSE e della Cass Business School di Londra che ha il ruolo di coordinatore del Comitato, Debra Mountford, dell’OCSE, Mateu Hernández Maluquer, di Barcelona Global, Mike Emmerich, del New Economy Manchester, Stuart Patrick, della Camera di Commercio di Glasgow, Francesco Monaco, dell’ANCI, Pietro Terna dell’Università degli Studi di Torino, Matteo Robiglio, del Politecnico di Torino, Chiara Franzoni, del Politecnico di Milano. Il primo incontro del Comitato si è svolto nel mese di gennaio 2014, il secondo nel mese di maggio 2014.

I tempi

L’elaborazione del terzo Piano Strategico torinese è stata avviata nel giugno del 2012 e si è articolata in 3 fasi. La prima è stata dedicata all’ascolto del territorio per ricostruire le relazioni e raccogliere punti di vista e aspettative. L’attività ha coinvolto gli attori locali (soci di Torino Internazionale, altri stakeholder pubblici e privati, esperti), e un gruppo di giovani esperti, formato ad hoc per riflettere sul futuro della città (la task force). Due pubblicazioni Torino. Fare sistema per superare la crisi e Torino. La città delle opportunità e un video restituiscono i contenuti e i temi emersi da queste attività. La seconda fase si è focalizzata sull’elaborazione vera e propria del Piano. Le commissioni tematiche e i gruppi di lavoro sono stati costituiti nel 2013 e hanno lavorato fino a luglio 2014 per definire i temi e i progetti dell’agenda per “Torino Metropoli 2025″. Una terza e ultima fase, che ha impegnato l’Associazione tra il mese di luglio e il mese di dicembre 2014, è stata dedicata al confronto con il sistema locale per consolidare i temi proposti , verificare la fattibilità dei progetti e integrare il Piano nel processo di costituzione della Città metropolitana.

Il Documento Intermedio

Il 18 luglio 2014 è stato presentato il Documento intermedio del Piano che conteneva e organizzava gli esiti di un anno di lavoro di consultazione e approfondimento del sistema locale.  Il Documento presentava la visione Torino Città delle Opportunità e le due strategie complementari – Costruire la governance metropolitana e Abilitare il sistema economico- e proponeva una prima serie di progetti concreti.  Vai alla presentazione e alla sintesi del Documento

Il Documento finale

Il terzo Piano Strategico è stato pubblicato e presentato nel mese di aprile 2015. Vai alla presentazione del Piano.

Condividi: